Le finalità

L’intero progetto si fonda sui criteri di sostenibilità della cultura locale, in quanto intende tutelare un patrimonio storico importante, per restituirlo alla comunità attuale e futura. L’idea è quella di trasformare una risorsa culturale in una risorsa economica per la città ed indicare una delle tante potenziali “vie di fuga” alternative al sistema della monocultura siderurgica.

  • Diffondere la passione e l’amore per la lettura.

  • Unire la cura, il rispetto e la valorizzazione della risorsa mare, alla promozione del libro ed in particolare del romanzo d’autore.

  • Creare reti di interesse tra le professioni del mare e le istituzioni scolastiche e formative, di ricerca ed universitarie.

  • Valorizzare il territorio e la città attraverso il libro quale manufatto di promozione ed inclusione sociale.

  • Creare una potente rete di rapporti con le città di mare italiane, europee e del Mediterraneo.

  • Incentivare scambi e gemellaggi tra esperienze socio-culturali e di rigenerazione urbana del Mediterraneo.

  • Ospitare le esperienze e “le buone pratiche” in atto in Puglia, in Italia e in Europa; sviluppare rapporti ed avviare contatti con le Case editrici e gli autori.

  • Accrescere la capacità di accoglienza del territorio urbano e promuovere la Fiera “Taranto due mari di libri”.